Traffici

Il 2017 fa registrare nel porto spezzino una sostenuta ripresa del traffico contenitori con una movimentazione complessiva di 1.473.571 TEU, pari ad un incremento del 15,8% sull’anno precedente. Un volume di traffico molto rilevante che conferma il ruolo di primo piano che lo scalo riveste ormai da molti anni nel panorama della portualità nazionale e mediterranea, confermando La Spezia al secondo posto in Italia tra gli scali di destinazione finale verso i mercati di produzione e consumo del nord Italia.

Per il porto di Marina di Carrara il 2017 si è chiuso con un importante incremento delle movimentazioni a banchina per un totale di 2.279.725 tonnellate (+20,7%), di cui 889.890 in import e 1.389.835 in export.

Il 2017 fa registrare nel porto spezzino una sostenuta ripresa del traffico contenitori con una movimentazione complessiva di 1.473.571 TEU, pari ad un incremento del 15,8% sull’anno precedente. Un volume di traffico molto rilevante che conferma il ruolo di primo piano che lo scalo riveste ormai da molti anni nel panorama della portualità nazionale e mediterranea, confermando La Spezia al secondo posto in Italia tra gli scali di destinazione finale verso i mercati di produzione e consumo del nord Italia.

Per il porto di Marina di Carrara il 2017 si è chiuso con un importante incremento delle movimentazioni a banchina per un totale di 2.279.725 tonnellate (+20,7%), di cui 889.890 in import e 1.389.835 in export.

Traffici complessivi 2005-2016

Valori in tonnellate.

Traffici complessivi 2005-2016

Valori in tonnellate.

TRAFFICI 2017

18.260.066

Tonnellate generali

1.526.023

contenitori

472.764

passeggeri

126.911

carri ferroviari

TRAFFICI ANNUALI

16.075.843

Tonnellate generali

1.305.205

contenitori

520.600

passeggeri

119.296

carri ferroviari