Eco-isole raccogli rifiuti alla Spezia. Continua l’impegno dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale per un porto sempre più ambientalmente sostenibile

Chi si trovasse da oggi a passeggiare sul lungomare della Spezia, prima di attraversare il Pointe Revel, troverà una bella novità. L’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale, continuando il suo impegno per un porto sempre più ambientalmente sostenibile, ha infatti collocato proprio oggi,…

Decarbonizzazione e transizione energetica. Firmati i protocolli con Enel e Snam.

Acceleratore su elettrificazione banchine ed incremento uso del GNL. Sommariva: “E’ tutto il sistema porto che deve cambiare pelle. Il porto resterà un sistema energivoro ma l’energia che si consumerà dovrà essere “pulita”.

Firmato accordo storico tra AdSP e LSCT: Cinquemila mq. di Calata Paita restituite alla città.

Accordo storico quello sottoscritto oggi dal Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale, Mario Sommariva e dall’Amministratore Delegato di La Spezia Container Terminal, Alfredo Scalisi.
Con questo atto, firmato alla presenza del Sindaco del Comune della Spezia, Pierluigi Peracchini, partirà la prima pedina del domino con il quale, pezzo dopo pezzo, si giungerà alla realizzazione del PRP e del progetto di waterfront.

Eco-isole raccogli rifiuti alla Spezia.

Continua l’impegno dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale per un porto sempre più ambientalmente sostenibile.

Decarbonizzazione e transizione energetica. Firmati i protocolli con Enel e Snam.

Acceleratore su elettrificazione banchine ed incremento uso del GNL. Sommariva: “E’ tutto il sistema porto che deve cambiare pelle. Il porto resterà un sistema energivoro ma l’energia che si consumerà dovrà essere “pulita”.

Firmato accordo storico tra AdSP e LSCT: Cinquemila mq. di Calata Paita restituite alla città.

Accordo storico quello sottoscritto oggi dal Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale, Mario Sommariva e dall’Amministratore Delegato di La Spezia Container Terminal, Alfredo Scalisi.
Con questo atto, firmato alla presenza del Sindaco del Comune della Spezia, Pierluigi Peracchini, partirà la prima pedina del domino con il quale, pezzo dopo pezzo, si giungerà alla realizzazione del PRP e del progetto di waterfront.

Piano Operativo Triennale 2022-2024

Sette i temi portanti del nuovo POT, oltre alla riflessione del presidente, in premessa, sulla politica di “resilienza” dei porti, ovvero un insieme di azioni capaci di costituire un rilancio ed una reazione in grado di ri-costruire il futuro: Infrastrutture; Intermodalità; Transizione energetica; transizione Digitale; Inclusione sociale; Autotrasporto. Sviluppo delle aree retroportuali e ZLS – Zona Logistica Semplificata. Il tutto fondato sull’idea, sia per La Spezia, sia per Marina di Carrara, dell’inscindibilità del destino dei porti da quello dei territori e delle città.

.01

.02

.03

.01

Politica Europea

Per promuovere lo sviluppo dei due porti, l’AdSP è impegnata in diverse iniziative europee.

.01

.02

.03

.02

Strategia e sviluppo

Una visione di sistema digitalizzato e integrato dal punto di vista funzionale, infrastrutturale, normativo.

.01

.02

.03

.03

Politica Ambientale

Volta ad armonizzare il rapporto porto – città in un’ottica di sviluppo sostenibile.

.01

Politica europea

Per promuovere lo sviluppo dei due porto, l’ADSP è impegnata in diverse iniziative.

.02

Strategia e sviluppo

Una visione di sistema digitalizzato e integrato dal punto di vista funzionale, infrastrutturale, modale.

.03

Politica Ambientale

Volta ad armonizzare il rapporto porto – città in un’ottica di sviluppo sostenibile.

TRAFFICI GENNAIO-SETTEMBRE 2021

12.529.577 (+4,6%)

Tonnellate generali

1.132.231 (+25,1%)

contenitori complessivi TEU

49.155 (+1,3%)

passeggeri

6.437 (+17,3%)

Treni complessivi

TRAFFICI GENNAIO-SETTEMBRE 2021

12.529.577 (+4,6%)

Tonnellate generali

1.132.231 (+25,1%)

contenitori complessivi TEU

49.155 (+1,3%)

passeggeri

49.155 (+1,3%)

Treni complessivi